»
PAGINA DI REGISTRAZIONE “Giornata DAP – Discorso e apprendimento” – MONZA, 18 NOVEMBRE 2006 – AUDITORIUM di Via Berchet
DAP è la forma abbreviata di pratiche di applicazione dello sviluppo. Si tratta di una prospettiva all’interno dell’educazione precoce dei bambini in cui un insegnante o mentore si prende cura dei diversi fattori legati a un bambino. I fattori includono lo sviluppo sociale, emotivo, fisico e cognitivo del bambino. Il bambino è nutrito sulla base di questi fattori mantenendo le pratiche e le decisioni su fattori basati sullo sviluppo del bambino, punti di forza individuali e il background culturale (comunità, storia della famiglia, struttura della famiglia) del bambino particolare.
DAP è una pratica in cui il tutor cambia la sua pratica di insegnamento per il bene del bambino. Per soddisfare questo requisito, il tutor deve essere ben qualificato e istruito per far fronte alle esigenze del bambino. Dovrebbero essere principalmente istruiti sullo sviluppo del bambino. Per tali studenti, ogni aspetto dell’insegnamento e della guida dovrebbe essere appropriato. Il tutor deve affrontare molte strategie per rendere ogni bambino in una classe per capire un particolare argomento. Per questa capacità, il tutor dovrebbe essere il primo sviluppo e dovrebbe fare ricerche su ciò che funziona meglio per i bambini. Questo non è un modo semplice di insegnare per il tutor. Il tutor fissa gli obiettivi e fa viaggiare i bambini verso di essa in modo comprensivo. Clicca per saperne di più sulle difficoltà affrontate da un bambino. Queste pratiche sviluppano un buon rapporto tra lo studente e il tutor. In questo modo, la base del bambino è costruita con grande conoscenza.


Seleziona dal menu in basso la tua preferenza per una delle tre aree tematiche presenti in elenco. Sulla base delle segnalazioni verranno attivati 6 (sei) gruppi di lavoro previsti per la seconda parte della giornata. Il numero massimo di partecipanti al convegno è di 260.
Per la costituzione dei gruppi pomeridiani (vedi il limite di 40 persone c.a.) farà fede l’ordine di invio della scheda registrazione (data e orario). 1. Verificare e valutare la comprensione di un testo 2. L’insegnante e il bambino con difficoltà 3. Attività riflessive e apprendimento
Inserisci i tuoi dati e clicca su invia. Nome: Cognome: Città: Professione: Istituzione: Email:  

Nota bene: l convegno si configura come attività di formazione e aggiornamento (artt.62 e 66 Ccnl 2002/2005).