Titolo del ciclo:
La scuola come risorsa: riprendiamo a progettare il futuro

Un seminario è un luogo in cui la conoscenza è scambiata. Si tratta di uno studio avanzato su un particolare argomento. In questo seminario vengono trattati gli aspetti della comunicazione e dell’apprendimento. Si può ottenere una visione più profonda delle capacità di apprendimento e dei metodi di comunicazione. Clicca qui per indagare sulle teste coinvolte in questa semina.

Sede delle attività: Spazio eventi “Le Cinque Lune”
» Piazza delle Cinque Lune, 74 Roma – Tel. 06.68803685
Posti disponibili 140

1° Seminario – 10 febbraio 2011 – ore 17.00 – 19.30
Presentazione del libro di Anna Maria Ajello e Valentina Ghione “Comunicazione e apprendimento tra scuola e società. Scritti in onore di Clotilde Pontecorvo”, Edizioni Infantiae.Org, Roma, 2011.
Occasione per evidenziare fra l’altro che vi sono prospettive e ricerche che hanno ricostruito scenari culturali atti a definire nuovi cornici educative, nuove funzioni e azioni educative più rispondenti ai bisogni attuali.
Ne discutono: Piero Boscolo (Università di Padova), Piero Lucisano (Università “Sapienza” Roma), Lucia Marchetti (“Passaggi” Rete dei Licei delle Scienze Sociali), Marco Rossi Doria (Insegnante, esperto di politiche di inclusione educativa)
Coordina Daniela Brancati.

>> La sintesi del seminario del 10 febbraio 2011 in formato PDF


2° Seminario – 10 marzo 2011 – ore 17.00 – 19.30
Tavola rotondaValutare che cosa, valutare come”.
Dare conto delle azioni educative, migliorare la scuola: la valutazione come strumento di empowerment della scuola. L’obbiettivo è quello di presentare le elaborazioni prodotte e evidenziare una visione positiva (e non punitiva ispettiva) della valutazione.
Tavola rotonda:
1. La sperimentazione del Ministero sulla valutazione degli insegnanti
2. Esiti delle ricerche sulla valutazione di sistema in Italia
3. Valutazione degli esiti degli studenti

a. La costruzione degli strumenti di valutazione caratteristiche, peculiarità, limiti
b. Valutare la competenza: quali strumenti, quali problemi di misurazione
4. Valutare gli adulti della scuola: scuole,classe, insegnanti, dirigenti: IPRASE

Saluti di Clotilde Pontecorvo (Università di Roma “Sapienza”, Presidente dell’Associazione Context)
Ne discutono: Anna Maria Ajello (Università “Sapienza”, Roma), Bruno Losito (Università “Roma Tre”), Paolo Mazzoli (Dirigente scolastico, Roma), Cristiano Corsini Università “Roma Tre”), Luca Dordit (IPRASE del Trentino).

>> La sintesi del seminario del 10 marzo 2011 in formato PDF


3° Seminario – 14 aprile 2011 – ore 17.00 – 19.30
Seminario “Tenere la classe, vivere a scuola
Contributi di riflessioni su un tema di grandissima attualità con riferimento al rapporto tra struttura scolastica e adolescenza.
Ne discutono:Lucia Marchetti (“Passaggi” Rete dei Licei delle Scienze Sociali), Marco Rossi Doria (Insegnante, esperto di politiche di inclusione educativa), Franceso Pisanu (IPRASE del Trentino), Anna Maria Ajello (Università “Sapienza” Roma).


4° Seminario – 04 maggio 2011 – ore 17.00 – 19.30
Seminario “Altro che Storie! Pratiche di lettura a scuola

Il seminario inizia con la presentazione della linea editoriale Context: caratteri generali e anticipazioni sull’ultimo prodotto.
“Potenziare le abilità di riflessione sulla lingua: una proposta per la scuola primaria” a cura di M.A.Pinto e D.Fulgenzi – Università “Sapienza” Roma.


Gli interventi del seminario offrono una riflessione per comprendere la natura dei processi psicologici attivati dall’incontro con i libri di storie.
A partire dalla presentazione della pubblicazione “Altro che Storie! Pratiche di lettura a scuola” il seminario intende proporre una riflessione sulla narrazione e sulle pratiche di familiarizzazione dei bambini con gli albi illustrati e con la lettura a partire dal Nido fino alla Scuola Primaria.

1)Il pensiero narrativo nello sviluppo dei bambini
Clotilde Pontecorvo Università “Sapienza”, Roma.
2)“Un giorno al Nido con i libri”. L’uso quotidiano del libro nel Nido d’infanzia
Daniela Piretti Nido “Elefantino Elmer”Roma
3) Quali libri per quali bambini
Raimonda M. Morani, ANSAS (Ex Irre Lazio)
4) Non solo storie: le interazioni dei bambini con gli albi illustrati
Franca Rossi, Università “Sapienza”, Roma
5) Da un’idea a un libro
Antonella Abbatiello, illustratrice e autrice di libri per ragazzi




5° Seminario – 19 maggio 2011 – ore 17.00 – 19.30

Il seminario prende le mosse dalla presentazione del libro “Come va la scuola? Genitori e figli di fronte a scelte e carriere scolastiche.” a cura di Laura Bonica e Manuela Olagnero, Edizioni Infantiae.Org™.
Avvalendosi dell’analisi di narrazioni retrospettive di genitori e figli ascoltati nel loro ambiente domestico, di discorsi in diretta tra docenti e genitori a scuola, di riflessioni e suggerimenti derivanti da associazioni di genitori, insegnanti e studenti, il seminario propone un’esplorazione delle sfide ancora attuali in tema di disuguaglianze sociali e educative, di senso attribuito all’apprendimento e alla comunicazione nel contesto scolastico, dando voce anche a protagonisti che spesso restano inascoltati o in una posizione periferica rispetto ai grandi discorsi sulla scuola.

Manuela Olagnero (Università di Torino, Dipartimento di Scienze Sociali). Le scelte scolastiche. Vecchie e nuove tendenze nelle scelte degli adolescenti torinesi e nelle parole di rammarico dei loro genitori.
Domenico Chiesa (Presidente del Forum regionale dell’educazione e della scuola in Piemonte). Il rapporto tra scuola e famiglia dall’osservatorio dell’associazionismo di genitori, insegnanti, studenti.
Viviana Sappa (Università di Torino, Dipartimento di Psicologia, socio fondatore Context) Traiettorie critiche e bisogni orientativi degli adolescenti.
Pina Marsico (Università di Salerno, Dipartimento di Scienze umane e filosofiche della formazione socio fondatore Context, coautrice con Antonio Iannacone del volume “La famiglia va a scuola”). Intersezioni tra scuola e famiglia: l’analisi dei discorsi “in diretta” tra genitori e docenti.
Laura Bonica (Università di Torino, Dipartimento di Psicologia, socio fondatore Context). La cultura familiare del “mettere in pratica”: ostacolo o potenziale risorsa per la scuola di tutti?


6° Seminario – 13 ottobre 2011 – ore 17.00 – 19.30
Seminario sulle “competenze digitali” fra innovazioni e resistenze: come riconoscere quelle degli alunni, come ridurre lo spaesamento degli adulti, come favorire una più accorta riflessione su tali temi.
Ne discutono: Beatrice Ligorio (Università di Bari), Stefano Cacciamani (Università di Aosta), Donatella Cesareni (Università “Sapienza”, Roma), Antonella Contifatai, Luca Tateo (Università di Sassari).